Home > Termo vuoto
TRATTAMENTO ALTA TEMPERATURA - TERMOVUOTO

E’ ben noto da secoli che sottoponendo il legno a temperature molto elevate e prossime alla combustione (180°C - 230°C ) se ne varia la struttura chimica, ottenendo il risultato di alterarne il colore, di aumentarne la durezza e la durabilità, preservandolo dagli attacchi di agenti esogeni, muffe e parassiti.
Pertanto legni teneri come le conifere (es. pino, abete e larice) e latifoglie tenere (es. pioppo, betulla, ontano) possono assumere colorazioni molto scure e, soprattutto, possono vedere incrementate le loro caratteristiche di durabilità e durezza, in modo tale da poter essere assimilati a legni da sempre considerati di maggior pregio come quercia e faggio, che, comunque, sottoposti allo stesso trattamento, possono essere essi stessi scuriti e migliorati nelle loro caratteristiche intrinseche.
La WDE MASPELL, in collaborazione con il C.N.R. IVALSA Istituto del Legno di S.Michele all’Adige, ha elaborato un trattamento combinato di alta temperatura e vuoto senza aggiunta di additivi, capace di raggiungere dei livelli qualitativi di assoluta eccellenza, grazie alla possibilità di poter modulare la pressione all’interno delle proprie celle di essiccazione. .